Tag: new wave

AGA



AGA è un compositore, performer creativo e fondatore dell’etichetta Drummer Caffè. Ha pubblicato 2 dischi interamente composti da lui R[Evolution] e “Dream On” anche se già lo conosciamo nel suo primo lavoro: “Nomenclature”. AGA è Alessandro Antolini batterista e docente di batteria da più di vent’anni laureatosi alla Middlesex University di Londra.

Ha collaborato con il compianto Maestro Ezio Bosso. Nell’intensa attività concertistica del musicista spiccano importanti episodi nei teatri, nei club e nei palchi europei, come i recenti concerti a Manchester e Bristol. Eccezionale l’apertura del concerto di TaxiWars del leader Tom Barman (dEUS) così come la partecipazione, per due anni consecutivi, alla finale di Sanremo Rock dove ha ottenuto ottimi riscontri di critica. Nei suoi concerti immagine e suono si fondono in unica dimensione lisergica. Il 2023, ancora in corso, lo vede prolifico pubblicando IMAGINE e successivamente l’album sperimentale AGA’S SHORT B-MOVIES.

AGA è un duo che dal vivo unisce il suono alle immagini. Il suono di derivazione elettronica viene anteposto ad uno strato di ritmica acustica. Le immagini talvolta protagoniste portano l’ascoltatore ad un viaggio musicale fatto di concetti ma sopratutto di aspetti sensoriali. Realizzato in più location trova la sua forma ideale presso luoghi dove la musica è necessaria.





LIGHT LEAD

LIGHT LEAD
LIGHT LEAD



LIGHT LEAD sono un duo composto dalla cantante MIO la cui voce profonda e ipnotizzante mescolata con le raffinate chitarre del chitarrista DAVIDE PANADA crea la loro miscela sonora unica di dream pop, alternative e indie pop. Con il loro EP di debutto che ha ricevuto elogi dalla stampa italiana come ROCKIT, DLSO, ROCKERILLA, L’INDIEPENDENTE e con spettacoli che includono il supporto di GIOVANNI FERRARIO (John Parish e PJ Harvey, Hugo Race & True Spirit…), sono entrati in studio all’inizio del 2023 con produttore LUCA BOSSI per registrare il loro secondo EP. Il loro primo singolo RUNNING è stato pubblicato nel febbraio 2023, seguito da THE FIGHT ad aprile 2023.






CABLE21

CABle21
CABle21
CABle21
CABle21



“Limiti” è il nuovo singolo die CABle21, dopo l’uscita dell’album “Simbolatria” nel 2023. Il pezzo è un road trip lungo i confini fisici e mentali che costellano e condizionano il nostro quotidiano. Il filo spinato si srotola davanti ai nostri occhi e non solo i rifugiati vi rimangono impigliati, ma anche le nostre certezze e la nostra morale da aperitivo e selfie. Il ritmo incalzante risponde all’ansia di sicurezza del protagonista del pezzo, impegnato ad alzare barriere per difendersi tra cavi elettrici e timbri in rilievo, fino a scoprire poi che il risultato del suo agire è solo una grande solitudine, da cui probabilmente non si potrà più separare. Il testo è stato ispirato da un fumetto pubblicato alcuni anni fa da Orlenz (CABle21) e Sergio Masala (SmasaLab). La copertina è tratta da una tavola di quel fumetto.Il brano è stato scritto dai CABle21 (Gazza, Zilva e Orlenz) e mixato e prodotto da Silvano Meneghelli.

I CABle21 ri-nascono nel 2021. Dopo che molti anni fa le esigenze di una vita da costruire avevano spento le luci sul gruppo originario, due dei componenti, GAZZA e ORLENZ, si sono rincontrati e, pur vivendo in luoghi molto distanti tra loro, hanno deciso di rimettersi a fare musica.

Da quel momento è stato subito chiaro che le vite e le esperienze alle spalle trovavano nella composizione dei pezzi il modo migliore di esprimersi, l’urgenza di dare suoni e parole a quello che circonda per entrare più profondamente dentro di sé e nel mondo. Le composizioni si sono susseguite di getto.

Poi c’è stato l‘incontro con ZILVA, bassista e appassionato di mixing e con lui il gruppo ha trovato un’altra sponda per avere un feedback su ciò che si produceva e la tecnica necessaria per completare i pezzi.

Terminato il primo album, la vena compositiva non si è arrestata e il gruppo continua a lavorare sempre più affiatato e determinato. La musica dei CABle21 trova le sue radici nel cosiddetto post-punk degli anni Ottanta e primi anni Novanta, ma in essa si trovano tracce di tutto ciò che la band ha ascoltato in questi anni e che si riconosce nei generi più svariati, perché i gioielli non hanno genere





IN.VISIBLE

IN.VISIBLE
IN.VISIBLE
in.visible
in.visible
IN.VISIBLE


IN.VISIBLE è il progetto solista di Andrea Morsero (musicista, DJ, performer, produttore) pubblica il primo album autoprodotto HAVE YOU EVER BEEN? registrato e mixato da Lele Battista il disco riceve ottimi attestati dalla critica musicale e viene proposto in vari prestigiosi palchi italiani. Poi è la volta del singolo PEOPLE ARE STRANGE, arrangiamento del classico dei DOORS, che apre la strada a IN.VISIBLE verso sinergie con realtà artistiche oltre il panorama nazionale, dando una dimensione europea al progetto. Il secondo disco EXOTIC WHITE ALIEN, prodotto dallo stesso Battista e mixato da Paolo Iafelice (Fabrizio De Andrè – Ligabue – Stewart Copeland), ha subito ricevuto consensi di critica e vendite, trainati dal video SENSATION girato per le strade di Berlino. Al termine del club tour, In.Visible si esibisce al SYNTHETIC SNOW FESTIVAL di Mosca: da questo evento nasce la collaborazione con CLAN OF XYMOX, da cui la cover di CAN’T GET YOU OUT OF MY HEAD, hit mondiale di Kylie Minogue . Dopo una serie di concerti, sempre all’estero, esce il terzo disco THE SUBTERRANEA SESSIONS e successivi remix, in cui In.Visible è impegnato anche nel ruolo di produttore; evento che porta ad ulteriori collaborazioni artistiche (ancora CLAN OF XYMOX, THE WALKING ICON. DUNCAN TUCANO. PØLAAR)

Gli ultimi lavori di In.Visible sono la sensuale DARK ROOM (con tanto di remix e video, prodotti dallo stesso Morsero ed il remix di DANCE TO THE GROUND della cantante e performer ANNA SOARES







WE ARE WAVES

WE ARE WAVES
WE ARE WAVES
WE ARE WAVES
WE ARE WAVES
WE ARE WAVES



I WE ARE WAVES sono una band post-punk italiana. Hanno pubblicato quattro album e una manciata di EP.

Il loro mix di melodie romantiche, synth retro e accordi dream-pop mescolati all’energia del post-punk ha permesso loro di guadagnarsi un importante seguito nei circuiti underground europei, portandoli a suonare in Italia, Francia, Germania, Inghilterra, Belgio e Svizzera, suonando insieme a nomi come THE CHAMELEONS, FRONT 242, SHE PAST AWAY, SOVIET SOVIET, AUCAN, THETOXIC AVENGER e molti altri.

CAVE è il loro quarto album in studio, pubblicato da MEATBEAT RECORDS, DIRTYBEACH RECORDS e la canadese VELOURIA RECORDZ. Rappresenta un’evoluzione del loro sound in un mood più cupo e ruvido.

https://www.wearewaves.net