Tag: cantautrice

ERIKA GIANNUSA

binary comment
binary comment




Erika Giannusa è una pianista, cantante, compositrice palermitana, classe 93′. Diplomata in pianoforte classico al Conservatorio di Palermo nel 2015, con il massimo dei voti e la lode. Ha iniziato a prendere lezioni di canto lirico privatamente, a partire dall’anno 2008. Studia il canto leggero attraverso il corso dell’insegnante Cheryl Porter.

Si è trasferita ad Udine nel 2015, appena terminati gli studi pianistici; laureandosi nel 2018, in composizione classica – laurea di I° livello, al Conservatorio di Udine E’ stata aiuto scientifico universitario presso l’Università Paedagogische Hochschule – Institut fuer Musik di Friburgo in Brisgovia (Germania), corripetitore di pianoforte complementare, presso il Conservatorio di Udine e pianista accompagnatrice per il musical e la danza presso il JAM Music Lab di Vienna. Inoltre ha insegnato pianoforte presso il Liceo Musicale di Udine ed è stata pianista accompagnatrice alla danza presso il liceo coreutico della stessa città. Dal 2018 si dedica anche all’attività di cantautrice, esordendo con due sue canzoni inedite “La libertà” e “Donna fantasma” presso il Teatro Palamostre di Udine.

In seguito continua il percorso cantautorale con l’etichetta Ghiro records, poi come indipendente collaborando con diversi studi di produzione. Come pianista classica ho vinto svariati premi in concorsi nazionali ed internazionali, come cantante leggera sono stata selezionata arrivando alle semifinali di numerosi concorsi canori a livello nazionale e internazionale (Una voce per L’Europa, Sanremo New Talent, Play Music Stop Violence etc.)

Come sono i live di Erika Giannusa

1) Divertissement: live che spazia dalla musica classica, al canto lirico, alla musica leggera, alle mie canzoni. Il tutto piano e voce. 2) Duo Blues/Jazz con pianista ed io alla voce, 3) Recital di pianoforte solo classico con diversi programmi 4) Solo piano e voce mie canzoni (in italiano e dialetto siciliano) oppure con base.





FRANCES ARAVEL

FRANCES ARAVEL
FRANCES ARAVEL
FRANCES ARAVEL
FRANCES ARAVEL



FRANCES ARAVEL è una cantautrice e porta la sua musica inedita con l’aggiunta di qualche cover in qualsiasi porto le permettano di suonare, al momento in duo. Promette live “d’atmosfera, rilassanti e sviaggioni“.





TIAMO



POESIA è il titolo del nuovo singolo di TIAMO, nome d’arte di Lucia Alli, cantautrice milanese. Una poesia che nasce e cresce in nome di una rinascita e di un messaggio positivo, che TIAMO vuole diffondere prima di tutto per se stessa e poi per chi avrà voglia di ascoltarla.

Il brano, scritto e prodotto da TIAMO, GIORGIO GIARGIA e PLETTRO, è accompagnato da un video particolarmente scenografico, in cui la cantante è in primissimo piano, come in un’affermazione di personalità, decisa e incontrovertibile.

“Poesia nasce da un momento di crisi. Mi ero persa in un mare di opinioni distruttive di persone misere. Non mi rendevo conto che quello che sembrava un oceano era in realtà un bicchiere d’acqua e potevo bermelo. La canzone vuole essere un messaggio per tutti quelli che smettono di ascoltarsi e danno troppo peso alle parole altrui. Il messaggio è: credi in te e fuck the rest.

Il video è stato girato in Inghilterra, nelle Yorkshire Moors. Ero a Manchester con il mio team, sono passata di fronte a questo spettacolo di natura e cielo. Stavamo ascoltando Blanco e siamo scesi dall’auto per ballare controvento. Il momento e la luce erano perfetti. Non era in programma ma è stato tutto così spontaneo. In un attimo stavamo cantando Poesia a squarciagola”

– o –

TIAMO è il nome scelto da LUCIA ALLI per il suo progetto, dopo anni di studio di canto e musica. Il nome richiama le parole italiane più famose al mondo, andando a sottolineare i connotati fortemente pop che questo progetto vuole avere.





SUE

SUE
SUE
SUE



SUE è un progetto di canzoni.

Indipendente e attivo dal 2017, ha il suo esordio nel 2018 con il disco “Strane Intuizioni”. 

I brani sono caratterizzati da liriche semplici, da melodie orecchiabili, dall’impronta pop; le sonorità trovano origine nel teatro canzone, strizzano l’orecchio al folk, alla canzone d’autore e, in certi casi, anche alla reggae music. 

SUE usa a volte l’ironia come veicolo di comunicazione, condimento dolce e amaro che aiuta ad affrontare tematiche differenti con  maggiore leggerezza; I testi , infatti, raccontano storie che toccano spesso tematiche sociali, si trasformano in progetti attivi e in collaborazioni significative. 

Il 25 novembre ’20 esce “Quello che ti pare” dedicato alle donne vittime, in collaborazione con diversi centri antiviolenza: il video raggiunge 2000 views in meno di 24 ore dalla pubblicazione. SUE è inoltre educatrice con esperienze nell’ambito della disabilità e dell’emarginazione sociale. SUE predilige i contesti di ascolto, condizione che favorisce la relazione con il  pubblico. Crede nella canzone come mezzo per affrontare tematiche del reale e creare sinergie artistiche.

BIO

Il 20 febbraio 2018 apre la conferenza contro la violenza sulle donne presieduta da Laura Boldrini con il brano “Vengo dal Sud” e si esibisce al Festival Donne In·Canto. In ottobre dello stesso anno esce il disco di esordio “Strane Intuizioni”.

Arriva alle semifinali di Area Sanremo e alla finale di Arezzo Wave nel 2020, al concorso del Primo Maggio con “Ma ho scelto te”. Nel 2021 arriva con “Quello che ti pare” al terzo posto al concorso Canoro di Arenzano – “Un mare di stelle” esibendosi con l’orchestra, nel 2023 è semifinalista del Premio Pierangelo Bertoli con “Vengo dal Sud”.

Vince con “Ma ho scelto te”, come miglior brano inedito, al concorso Mooveandsong di Genova e al concorso Contesto nel 2019. Nello stesso anno esce il singolo “Ho capito una cosa importante” mentre nel 2020 pubblica, per OrangeHomeRecords, “Quello che ti pare”, il singolo dedicato alle donne vittime di violenza, il brano gode della collaborazione di alcuni centri antiviolenza e il 25 novembre 2020 viene trasmesso sulle piattaforme digitali di 20 comuni dell’hinterland milanese.

Il 22 novembre 2022 esce per OrangeHomeRecords “Vengo dal Sud” feat. Simona Sciacca dedicata alla generazione dei migranti italiani degli anni ’50 che ha lasciato la propria terra e le proprie radici per ricominciare lontano. Sue crede fortemente nella collaborazione al femminile:

Nel 2020 forma il progetto Sue&Pellegatta, esibendosi all’attico Monina a Sanremo, al Club Tenco e in  svariati locali dell’hinterland milanese. Fa parte di Unisona Collettiva, insieme di cantautrici che nel periodo di quarantena 2020 decidono di collaborare a due brani inediti.

Dal 2021 fa parte del progetto Cant-AUTRICI, un concerto/tributo alla musica d’autrice italiana celebrato da quattro cantautrici provenienti da varie parti di Italia. Nel 2022 nasce il progetto FIORI DI LOTO. STORIE IN MUSICA DI DONNE RESILIENTI. Realizzato con Sara Velardo e Laf.

Nel 2023 insieme a Vea e Laura B fonda il Dinamica Contest – Cantautrici in movimento. Concorso al femminile per cantautrici emergenti nato con lo scopo di creare spazi per la musica inedita e per creare rete tra cantautrici.






ELEVIOLE?

ELEVIOLE?
ELEVIOLE?
ELEVIOLE?
Eleviole
ELEVIOLE?



ELEONORA TOSCA aka ELEVIOLE? è una cantautrice e performer milanese naturalizzata toscana. Nel 2018 pubblica il primo album solista DOVE NON SI TOCCA”. Filastrocche per grandi in cui strumenti toy ed elettronica, fondendosi, raccontano il mondo della fanciullezza perduta. Il disco è stato ottimamente accolto dalla critica ricevendo anche numerosi voti come Miglior Opera Prima al Premio Tenco 2019 ed è stato accompagnato dall’omonimo road movie in bicicletta in cui Eleonora ha percorso in 8 giorni i 600 km che separano Oporto e Finisterre, in una piccola grande impresa femminile. Voce degli ARIADINEVE, band indipendente che ha pubblicato due album ottimamente recensiti “Buone Vacanze” (Artevox/EMI, 2009) e “Ti volevo dire” (Artevox 2013) e ha vantato la presenza del brano “d’estate” in classifica e in alta rotazione per l’estate del 2008, ha proseguito il suo percorso musicale come cantautrice.