Autore: REDAZIONE

NICTAGENA

Nictagena
NICTAGENA
Nictagena
NICTAGENA
Nictagena
NICTAGENA
Nictagena
NICTAGENA



Il nome NICTAGENA nasce vent’anni fa quando WALTER TOCCO incomincia a suonare la chitarra e a cantare: da allora non ha mai suonato in nessun’altra band che non fosse quella che ha creato.

Il nome è un chiaro riferimento alla pianta Bella di Notte che appartiene alla famiglia delle Nyctaginaceae dal quale il nome NICTAGENA. La caratteristica di queste piante è che i fiori si aprono al tramonto e si chiudono alla luce. Una specie di pianta guida per chi vuole esplorare oltre il risaputo e aprirsi alla conoscenza di nuovi mondi.

Tantissimi i componenti che hanno suonato con WALTER TOCCO fino al 2014. Tutto questo ha prodotto un ep dal nome SERIAL KILLER SOTTO STRESS nel 2011 con la RAHATI NOVER RECORDS e un disco dal nome RADIO DISORDINE nel 2014 con la TIPPIN THE VELVET dal quale è stato prodotto il video musicale del singolo SERIAL KILLER.

Se nel passato il nome è sempre stato legato al concetto di band in senso stretto, oggi NICTAGENA si presenta come uno spazio aperto dove i musicisti che accompagneranno WALTER TOCCO saranno scelti di volta in volta in base alle esigenze. Il punto di partenza è la formazione power trio con chitarra e voce, basso e batteria.

L’ultimo lavoro LUNATICA è stato prodotto e arrangiato insieme all’etichetta IMAKERECORDS di FRANCESCO TEDESCO. L’album è un viaggio tra i pianeti dove i sentimenti umani sono strettamente connessi con le caratteristiche di ogni pianeta del sistema solare, tanto che ogni brano del disco ha il nome di un pianeta.





MYLE

MYLE
MYLE
myle
MYLE



Sono nato a Parma nel giorno più freddo dell’inverno più freddo della memoria recente: 22 gennaio 1984. Cresciuto tra echi e ispirazioni di Verdi, Bodoni, Bertolucci, Correggio, Parmigianino, nel cuore della nebbia e di quella che oggi chiamano la Food Valley, anche se per me è ancora la corte di ‘900, o il caseificio della Tragedia di un Uomo Ridicolo.

Vivo in Costa Azzurra ora, dopo anni di trasferimenti tra Parma, Berlino, New York, Sardegna, Friuli, Lago di Como. Ho lavorato in mezza Europa come musicista, ma questa era un’altra vita.

Nato e cresciuto coi cantautori italiani e americani. Da Dylan in su, anzi, in giù, perché ancora penso che come quello lì non nascerà più nessuno.

Dopo anni di tour e concerti, collaborazioni esaltanti, albe e autostrade tra Italia, Francia, Germania, Stati Uniti e Inghilterra, nel 2013 mi sono accorto di voler qualcosa di diverso, qualcosa che si chiama ispirazione. Forse ero stanco di suonare sempre e solo canzoni altrui, dovevo sviluppare meglio la mia idea di musica. Ero stuck in the middle, giusto per esagerare con le citazioni.

Quasi dieci anni lunghissimi di “ora lo faccio”, di scoperte e innamoramenti: Lucio Dalla e Peter Gabriel su tutti, e tanta elettronica, tanta scrittura, più ricerca sul suono. Avevo bisogno di sentirmi più contemporaneo, io che avevo dedicato 29 anni al folk-rock, sentivo il bisogno di interpretare il mio tempo. Quasi dieci anni con 12 traslochi, e ogni volta la mia anima, o quello che più le somiglia, era più lontana. Quasi dieci anni per ritrovarmi in musica.





IN.VISIBLE

IN.VISIBLE
IN.VISIBLE
in.visible
in.visible
IN.VISIBLE



IN.VISIBLE è il progetto solista di Andrea Morsero (musicista, DJ, performer, produttore) pubblica il primo album autoprodotto HAVE YOU EVER BEEN? registrato e mixato da Lele Battista il disco riceve ottimi attestati dalla critica musicale e viene proposto in vari prestigiosi palchi italiani. Poi è la volta del singolo PEOPLE ARE STRANGE, arrangiamento del classico dei DOORS, che apre la strada a IN.VISIBLE verso sinergie con realtà artistiche oltre il panorama nazionale, dando una dimensione europea al progetto. Il secondo disco EXOTIC WHITE ALIEN, prodotto dallo stesso Battista e mixato da Paolo Iafelice (Fabrizio De Andrè – Ligabue – Stewart Copeland), ha subito ricevuto consensi di critica e vendite, trainati dal video SENSATION girato per le strade di Berlino. Al termine del club tour, In.Visible si esibisce al SYNTHETIC SNOW FESTIVAL di Mosca: da questo evento nasce la collaborazione con CLAN OF XYMOX, da cui la cover di CAN’T GET YOU OUT OF MY HEAD, hit mondiale di Kylie Minogue . Dopo una serie di concerti, sempre all’estero, esce il terzo disco THE SUBTERRANEA SESSIONS e successivi remix, in cui In.Visible è impegnato anche nel ruolo di produttore; evento che porta ad ulteriori collaborazioni artistiche (ancora CLAN OF XYMOX, THE WALKING ICON. DUNCAN TUCANO. PØLAAR)

Gli ultimi lavori di In.Visible sono la sensuale DARK ROOM (con tanto di remix e video, prodotti dallo stesso Morsero ed il remix di DANCE TO THE GROUND della cantante e performer ANNA SOARES







WE ARE WAVES

WE ARE WAVES
WE ARE WAVES
WE ARE WAVES
WE ARE WAVES
WE ARE WAVES



I WE ARE WAVES sono una band post-punk italiana. Hanno pubblicato quattro album e una manciata di EP.

Il loro mix di melodie romantiche, synth retro e accordi dream-pop mescolati all’energia del post-punk ha permesso loro di guadagnarsi un importante seguito nei circuiti underground europei, portandoli a suonare in Italia, Francia, Germania, Inghilterra, Belgio e Svizzera, suonando insieme a nomi come THE CHAMELEONS, FRONT 242, SHE PAST AWAY, SOVIET SOVIET, AUCAN, THETOXIC AVENGER e molti altri.

CAVE è il loro quarto album in studio, pubblicato da MEATBEAT RECORDS, DIRTYBEACH RECORDS e la canadese VELOURIA RECORDZ. Rappresenta un’evoluzione del loro sound in un mood più cupo e ruvido.

https://www.wearewaves.net




ELEVIOLE?

ELEVIOLE?
ELEVIOLE?
ELEVIOLE?
Eleviole
ELEVIOLE?



ELEONORA TOSCA aka ELEVIOLE? è una cantautrice e performer milanese naturalizzata toscana. Nel 2018 pubblica il primo album solista DOVE NON SI TOCCA”. Filastrocche per grandi in cui strumenti toy ed elettronica, fondendosi, raccontano il mondo della fanciullezza perduta. Il disco è stato ottimamente accolto dalla critica ricevendo anche numerosi voti come Miglior Opera Prima al Premio Tenco 2019 ed è stato accompagnato dall’omonimo road movie in bicicletta in cui Eleonora ha percorso in 8 giorni i 600 km che separano Oporto e Finisterre, in una piccola grande impresa femminile. Voce degli ARIADINEVE, band indipendente che ha pubblicato due album ottimamente recensiti “Buone Vacanze” (Artevox/EMI, 2009) e “Ti volevo dire” (Artevox 2013) e ha vantato la presenza del brano “d’estate” in classifica e in alta rotazione per l’estate del 2008, ha proseguito il suo percorso musicale come cantautrice.





BUCOSSI

BUCOSSI
bucossi
BUCOSSI



Un’atmosfera ondeggiante, immagini calde e cinematografiche, un’aria malinconica di inevitabilità: GLI AMANTI NON SOPRAVVIVONO è il nuovo brano che BUCOSSI ha deciso di pubblicare, forse per ricordarci che l’estate è fatta anche di ottime canzoni e di sguardi profondi.

BUCOSSI è il nuovo progetto solista dell’omonimo cantautore romano, naturale evoluzione del precedente progetto ALAVEDA, un duo sotto il cui marchio è stato pubblicato l’omonimo disco nel 2016.